top of page
  • Alessia Piccioni

Funnel Marketing: cos'è e a cosa serve

Il modello ad imbuto, o funnel, è un ottimo strumento per trasformare gli utenti in clienti. Ecco come costruirlo e creare una strategia



Chi è appassionato di marketing e chi lavora nel settore avrà certamente sentito parlare dei cosiddetti funnel, ma cosa sono e a cosa servono?


Il funnel (dall'inglese, imbuto) è una strategia di marketing molto valida che consente di ottimizzare le risorse, puntando a trasformare gli utenti in clienti.



Le fasi del funnel marketing


Il funnel marketing è un modello di business che descrive il percorso fatto dall'utente, partendo dalla presa di coscienza dell'esistenza di un brand, fino al diventarne cliente, magari soddisfatto, e, quindi, ambassador del valore.


È importante analizzare i quattro momenti chiave che caratterizzano questo percorso:

  1. awareness: il momento in cui l'individuo viene a conoscenza dell'esistenza di quel determinato brand;

  2. interest: è la fase della curiosità verso cosa produce quell'azienda, verso i suoi prodotti e servizi;

  3. decision: si inizia a desiderare di possedere quei prodotti, o usufruire dei servizi;

  4. action: dal desiderio astratto si passa all'acquisto concreto, l'utente diventa finalmente cliente.

In ognuna di queste quattro fasi, l'imprenditore dovrà avere degli obiettivi diversi, strutturando una strategia distinta per raggiungere il proprio scopo. In linea generale, dovrà puntare a raggiungere lo step successivo.


Il fatto che un potenziale cliente intraprenda questo percorso, non implica necessariamente che raggiunga la sua fine, cioè, il momento in cui diviene un cliente soddisfatto e fidelizzato.


Nello specifico, dovrà puntare a:

  1. attrarre: dovrà catturare l'attenzione dell'utenza, distinguersi dai suoi concorrenti, emergere;

  2. informare: è il momento di raccontare il proprio valore, i punti di forza rispetto agli altri, spiegare perché per loro

  3. convertire: una volta suscitato interesse, il desiderio deve concretizzarsi in acquisto;

  4. coinvolgere i clienti: farli sentire soddisfatti, affinché parlino bene di noi con altre persone, consigliando di acquistare i nostri prodotti o servizi, innescando un passaparola positivo.



Come costruire una strategia di funnel marketing


Per prima cosa, dobbiamo individuare chi sono i nostri clienti potenziali, quali sono i loro bisogni, e in che modo i nostri prodotti o servizi possano rispondere.


Serve, dunque, un'analisi dettagliata dell'audience, per individuare il miglior mezzo di comunicazione per raggiungerla e il linguaggio da utilizzare.


Ora spostiamo l'attenzione sulla nostra offerta. Chiediamoci non solo se sia davvero performante e rispondente alle esigenze del nostro target, ma anche se ci siano dei pregiudizi di qualsiasi tipo a riguardo. Questi potrebbero essere un ostacolo all'acquisti, quindi vanno non solo individuati preventivamente, ma anche risolti nel più breve tempo possibile.


Ora che abbiamo concluso l'analisi preliminare, possiamo passare alle tecniche per indirizzare il percorso dei nostri potenziali clienti all'interno del nostro imbuto o funnel.


Un valido aiuto arriva dall'inbound marketing, che rende facile contattare il brand nel momento esatto in cui le persone ne hanno bisogno.


Per intercettare i clienti e fare in modo che vengano a conoscenza del brand, non può mancare un buon piano editoriale che copra i social media di interesse per la nostra audience, prevedendo anche campagne di comunicazione sponsorizzate.


Importante anche la creazione di una landing page su cui indirizzare gli utenti, per poi guidarli lungo un percorso ben strutturato che termina con l'acquisto, o l'organizzazione di eventi, in grado di creare esperienze immersive ed indimenticabili.


Qualunque sia il modo che si sceglie per il primo contatto, è indispensabile, poi, curare il rapporto con il futuro cliente in ogni momento, ascoltarlo, rispondere alle sue esigenze, anticipare i suoi bisogni.


Non dimenticate, poi, il post vendita! Se volete che diventi un acquirente fidelizzato e che continui a fare acquisti da voi, l'assistenza e l'ascolto dovranno proseguire. Utile anche prevedere dei "premi" o altri riconoscimenti, per ringraziarlo della fiducia nei vostri confronti.

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page